/

Enrica Pagella

Enrica PagellaLa necessità aguzza l’ingegno.
Come raggiungere obiettivi ambiziosi attivando la propria rete in maniera innovativa 

Un museo civico che festeggia il suo 150° anniversario nel pieno della crisi. La voglia di reagire al senso di instabilità e di incertezza con un’iniziativa diversa che possa lasciare un segno duraturo. Enrica Pagella racconta come l’idea iniziale dell’acquisizione di un servizio di porcellane appartenuto alla famiglia D’Azeglio si è trasformata in un progetto di partecipazione basato sul principio del crowdfunding. Una costruzione di senso che ha superato le mura del museo e che ha rappresentato, come meglio non si sarebbe potuto, il vero omaggio della città di Torino a uno dei suoi più importanti musei.

Enrica Pagella, laureata in Storia dell’Arte all’Università di Torino, consegue il dottorato di ricerca con una tesi dedicata ai problemi dell’oreficeria medievale in Piemonte, approfondendo successivamente temi di scultura romanica e gotica. Dalla fine degli anni Ottanta svolge gran parte della sua attività nell’ambito della cura e della gestione del patrimonio museale, curando mostre e cataloghi. Dal 1988 al 1998 dirige il Museo Civico d’Arte di Modena, di cui cura il riordino e la riapertura al pubblico. Attualmente dirige a Torino Palazzo Madama e il Borgo Medievale.

Enrica Pagella sarà docente ad ASMA nel weekend del 19-21 settembre.

***

Torna alla pagina principale di ASMA.

Iscriviti alla nostra newsletter: